ALCOOLTEST     |     home
up           |  next
 
Epidemiologia incidenti
stradali
 
 
KIT AUTO GUIDA SICURA
 
 
"10° CONVEGNO POLIZIA
LOCALE di La Spezia
10-11 marzo 2005"
 
"35°CONVEGNO NAZIONALE
 ANVU SOLMONA
18-19 marzo 2005"
 
"CONVEGNO PREVENZIONE ITALIA Roma 7-8-9- aprile 2005"
"10° CONVEGNO NAZIONALE PM Abano Terme 12-13 maggio 2005"
 
"RADUNO MOTOCICLISTICO NAZIONALE BIKERFEST
 23-26 giugno 2005 CARNIA "

"L'ALCOOLTEST FIALA CEC 3 IN CONFEZIONE SINGOLA INTERNAZIONALE- ALTIK "

Dal Notiziario servizio informazione e prevenzione del

Sicurezza stradale: s del Senato a riforma Codice. Ddl torna allesame della Camera
Matteoli, legge bipartisan equilibrata. Mira ad elevare livelli sicurezza e abbattere numero vittime 

Via libera del Senato al disegno di legge che riforma il Codice della strada. Il provvedimento, che stato approvato con 138 voti favorevoli, 3 contrari e 122 astenuti, ritorna allesame della Camera dei deputati per lapprovazione definitiva.
"Il provvedimento approvato dal Senato - ha dichiarato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, intervenendo in Aula nel corso della discussione sul disegno di legge - frutto di un intenso lavoro bipartisan e credo sia un buon testo che contribuir ad elevare i livelli della sicurezza stradale, determinando la diminuzione del numero delle vittime. Desidero pertanto ringraziare il presidente della Commissione Grillo, il relatore e tutti i gruppi parlamentari per aver saputo trovare le giuste mediazioni su una materia cos complessa come quella del Codice della strada. In un momento in cui i rapporti politici tra maggioranza e opposizione non sono dei migliori - ha aggiunto Matteoli - l'accordo su un tema che interessa tutti i cittadini un ottima notizia che spero possa replicarsi in altre circostanze. Auspico che la Camera dei deputati approvi rapidamente questo disegno di legge".

Ecco alcune delle principali novit contenute nella riforma del Codice della Strada approvata dal Senato:

Minicar. Inasprimento delle sanzioni per chi utilizza ciclomotori e minicar con il motore truccato. Il meccanico paga una multa da 389 a 1.556 euro. Il proprietario da 148 a 594 euro. Introduzione dell'obbligo delle cinture di sicurezza per i conducenti e i passeggeri delle minicar munite delle cinture medesime;
Test antidroga per neopatentati. Obbligo per chi chiede il primo rilascio della patente di guida, nonch per chi chiede il rilascio di certificazione di abilitazione professionale, di produrre un certificato che attesti il non abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti, unitamente ad una certificazione che tenga conto dei precedenti morbosi del richiedente;
Accertamenti clinico-tossicologici. Possibilit di essere sottoposti ad accertamenti clinico-tossicologici e strumentali ovvero analitici su campioni di mucosa del cavo orale quando ci sia ragionevole motivo di ritenere che il conducente dei veicolo si trovi sotto l'effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope;
Licenziamento autista. Chi ha subito la sospensione della patente professionale perch ubriaco o sotto gli effetti della droga, pu essere licenziato per giusta causa;
Casco sulla bicicletta per ragazzi fino a 14 anni. Introduzione dell'obbligo per i ragazzi fino a 14 anni di indossare il casco alla guida delle biciclette;
Divieto di alcolici. Dalle 3 di notte divieto per i locali notturni di vendere bevande alcoliche. Dalle 22 alle 6 divieto di vendita negli autogrill sulle autostrade di bevande superalcoliche, con multe da 2.500 a 7.000 euro. Dalle 2 alle 7 divieto della somministrazione di bevande alcoliche, con multe da 3.500 a 10.500 euro. Sospensione della licenza di vendita per 30 giorni ai gestori che non rispettano pi volte il divieto nell'arco di 2 anni.

Roma, 6 maggio 2010

 

Dal Notiziario : servizio informazione e prevenzione

Lucidit al volante
Lucidit al volante
UN TEST PER VERIFICARE GLI EFFETTI  DELL'ALCOOL SULLA GUIDA
Fotografia di Microsoft Photo Editor 3.0
Premessa
 
Il progetto descritto di seguito nasce dalla sensibilit dell?Assessorato ai Trasporti della Provincia di Bolzano e dalla disponibilit dell?Automobile Club di Bolzano, da anni impegnati a diffondere la cultura della sicurezza stradale in provincia, che consci dei pericoli derivanti dalla circolazione, scorgono nell?educazione stradale e nelle esperienze testate sul campo, un valido strumento per diffondere la filosofia della guida sicura e dell?auto-coscienza.
L?Assessorato ai Trasporti sta investendo molto sulla sicurezza stradale sia nelle strutture che nella prevenzione. Nonostante il massiccio impegno, le statistiche nazionali vedono l?Alto Adige ai vertici delle classifiche per la frequenza e la mortalit stradale. La morfologia del nostro territorio e la consuetudine ad abusare dell?alcool ne sono una causa primaria.
 
Obiettivo
 
Obiettivo dell'iniziativa sensibilizzare la popolazione sui rischi derivanti dalla guida in situazione di non sobriet, nelle condizioni stradali e meteorologiche consuete in Alto Adige.
>Provare di persona la differenza dei tempi di reazione e di coordinamento nell'effettuare due tipologie di esercizi prima e dopo l?assunzione controllata di alcool.

                 Fotografia di Microsoft Photo Editor 3.0
Svolgimento e Tempi
 
Il ciclo di appuntamenti con Lucidit al Volante si svolge di sabato. strutturato su quattro momenti distinti
  • Alcooltest a cura della Polizia Stradale
  • Test di guida a cura dell'ACI Bolzano
  • Congresso ed analisi dei dati a conclusione del ciclo
  • Ogni singola manifestazione prevede una durata pari anche all?intera giornata a seconda del numero di volontari.
  • Presentazione degli organi partecipanti
  • Briefing introduttivo
  • Tematiche di approfondimento
  • Prove pratiche e alcool test
  • Dibattito e testimonianze
Per prima cosa si effettua un breve briefing sulle finalit del progetto, la presentazione del personale coinvolto, la spiegazione degli esercizi, le relative manovre e i comportamenti del mezzo in caso in situazioni particolari, per poi essere pronti per l?esercizio pratico.
Si parla soprattutto di sicurezza e coscienza al volante, per il rispetto verso se stessi e soprattutto nei confronti di chi circonda il vincolo stradale; si parla di alcool al volante, della reazioni, degli influssi negativi che spesso portano a sopravalutare le proprie capacit e a sottovalutare
Nella parte pratica dimostreremo come gi con un solo bicchiere, e rispettando i limiti di velocit, una giornata serena possa trasformarsi in tragedia.
Fotografia di Microsoft Photo Editor 3.0
Le autorit di pubblica sicurezza, da sempre viste come una minaccia si presenteranno come tutori e portatori del messaggio di prevenzione e successivamente al briefing iniziale, relazionando con le persone presenti, spiegheranno l?utilizzo dell'alcool test. Il test viene eseguito 2 volte provando una prima volta da sobri e una seconda volta dopo aver assunto il quantitativo di alcool necessario per superare la nuova soglia fissata a 0,5 g/litro.
Fotografia di Microsoft Photo Editor 3.0
I risultati sono sorprendenti: dopo aver bevuto, infatti, l?automobilista diventa generalmente pi aggressivo: preme sull?acceleratore con pi facilit, mentre inconsciamente ritarda i tempi di reazione nelle frenate e nell?affrontare le curve. Al termine della prova il volontario consulta, con il support del tecnico, il filmato ed i dati delle telemetria relativi alla sua prova, potendo contare su un servizio di accompagnamento a casa, nel caso in cui superi il tasso consentito per legge.
Fotografia di Microsoft Photo Editor 3.0
Mezzi coinvolti
Per tutto il ciclo di Lucidit al Volante si intende utilizzare due tipologie di veicolo fondamentalmente diverse, equipaggiati con sistemi di sicurezza diversi, al top del loro segmento di mercato, a trazione posteriore e a trazione anteriore. E? molto importante per noi far sperimentare ai tester le due differenti impostazioni di guida. Per il segmento scooter invece saranno utilizzati due motocicli di diverso peso, cilindrata e baricentro.
Telemetria: Presente e Futuro
Attraverso un esclusivo sistema di videoregistrazione, la VideoTelemetria, permetter di seguire in " Diretta TV " ogni attimo della guida, rivedere al rallenty ogni esitazione, visionare ogni esecuzione. Oltre a due telecamere, anche un computer sorveglia la guida, ne misura con assoluta precisione ogni movimento e dato tecnico.
Fotografia di Microsoft Photo Editor 3.0
L'iniziativa sponsorizzata da Aktivacom, Raiffeinverband, Autoforum, Auto Ikaro, AMA moto, Auto Pegaso, Tim il telefonino.
 
Google